<<-- family
15/10/98

        via Giustiniano, strada vuota, notte. moto ferma al semaforo lui tranquillo, senza accenti:

"Stai calma, però."
"Non mi sto muovendo molto, no?"
"Insomma..."
"Ma adesso hai la fobia che mi muovo?"
"C'è gente che sta più ferma di te, ti muovi come una pazza."

nessuno intorno, proseguo.
zucchero eecatrame.